Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Discreta affluenza di acquirenti e buoni affari alla riapertura del mercato del martedì di prodotti ortofrutticoli

In serata protesta per i commercianti dei negozi: chiedono l’apertura prima del 18 maggio

Alla riapertura del mercato del martedì, avvenuta a Monopoli nella mattinata di oggi 28 aprile e riservato solo ai venditori ambulanti di prodotti ortofrutticoli e generi alimentari (gli stalli occupati sono stati 26 dei 30 previsti), si è registrato una discreta affluenza di acquirenti e buoni affari per gli uni e gli altri. Gli acquirenti (chi vi scrive ne è stato testimone) hanno trovato prezzi dell’ortofrutta decisamente inferiori a quelli praticati in supermercati e botteghe. Nell’area mercatale di via Pisonio, nel tratto compreso tra la via Ippolito Nievo e Via Cesare Beccaria, tutto si è svolto in maniera regolare con accesso contingentato e presidiato con distanziamento sociale e dispositivi di protezione alla presenza di vigili urbani e volontari della Protezione Civile. Alla riapertura sono stati presenti il sindaco di Angelo Annese, l’assessore alle Politiche del Commercio Aldo Zazzera e il comandante della Polizia Locale Michele Cassano. Con loro anche i rappresentanti di categoria che hanno rappresentato l’apprezzamento della riapertura del mercato del martedì per l’ortofrutta in attesa di riaprire il mercato settimanale per l’abbigliamento. I rappresentanti di categoria hanno approfittato della presenza del sindaco per esternare il malcontento dei commercianti che svolgono l’attività nei negozi. Un malcontento che sfocerà nella protesta indetta dai vertici nazionali per questa sera: ciascuno di loro sarà dinanzi al proprio esercizio commerciale. Dopo aver acceso l'insegna del negozio, simbolicamente, ne chiuderanno la porta e si fermeranno dinanzi in segno di protesta. Chiedono direttive chiare, indicazioni per la protezione propria, del proprio personale e della clientela per poter riaprire e lavorare, prima del 18 maggio.