Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fissato al prossimo 5 maggio il consiglio comunale ma non c’è all’ordine del giorno il Rendiconto 2019

L’assemblea esaminerà cinque delibere, tra le quali due variazioni di bilancio e l’adeguamento del Pug al Pptr 

 

E’ stata fissata per martedì 5 maggio alle ore 16 la seconda seduta in videoconferenza del consiglio comunale di Monopoli e non ci sarà all’ordine del giorno il Rendiconto per l’esercizio finanziario 2019, il documento che avrebbe consentito di verificare l’ammontare dell’avanzo di amministrazione ed eventualmente disporre l’utilizzo della quota libera a favore dei cittadini monopolitani meno abbienti con l’acquisto, ad esempio, dei dispositivi di protezione individuale (mascherine, guanti, ecc.), ritenuti indispensabili nell’attuale momento di emergenza sanitaria causata dal Covid-19, così come aveva suggerito un nostro lettore in una mail inviataci nell’immediata vigilia della prima riunione in videoconferenza del consiglio comunale svoltasi il 20 aprile scorso (nella foto). Poiché il termine per l’approvazione del Rendiconto 2019 è stato differito al prossimo 31 maggio, l’amministrazione comunale ha preferito esaminare, e lo farà appunto il 5 maggio, due variazioni di bilancio (per spese di pulizia delle spiagge ed i bonus-spesa ricevuti dal governo centrale), che hanno scadenza e, quindi, si corre il rischio di perdere le somme, insieme ad altri tre argomenti: l'istituzione della Consulta dello Sport con relativo regolamento, la variazione di destinazione d’uso di una masseria dell’agro in una struttura ricettiva e l’adeguamento del Piano urbanistico generale (Pug) al Piano Paesaggistico Territoriale Regionale (Pptr). La decisione di fissare al 5 maggio la seduta è stata presa dai capigruppo consiliari durante un incontro svoltosi, sempre in videoconferenza, con il presidente Luigi Colucci.