Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I monopolitani hanno ‘riabbracciato’ i cari estinti: il racconto di chi, per primo, ha varcato l'ingresso del cimitero nel giorno di riapertura

Fino al 17 maggio si entra solo dall’ingresso monumentale e con mascherina e guanti 

 

Moderata presenza di monopolitani e nessun assembramento di gente nella prima giornata di riapertura del cimitero avvenuta dalle ore 7 di oggi 30 aprile come disposto dall’ordinanza del sindaco di Monopoli, Angelo Annese. Ad attendere la riapertura del cancello dell’ingresso monumentale da parte del custode c’erano un paio di persone che hanno salutato i congiunti. Le foto che vedete nel collage sono state scattate alle ore 7 e l'autore racconta di aver vissuto momenti particolari. Innanzitutto il solito silenzio tombale e poi è stato colpito dallo scenario: l’assenza di fiori nei contenitori e sulle lapidi, molte delle quali, soprattutto quelle collocate all’interno delle varie cappelle, ricoperte da strati di polvere. A chi ha voluto 'riabbracciare' il caro estinto è toccato il compito di spolverare la lapide adornandola di profumati fiori. Con il passare delle ore l’affluenza della gente è diventata maggiore ma tutto si è svolto nel rispetto del distanziamento sociale e con la protezione di mascherine e guanti Non sono mancati i riti funebri di persone che hanno cessato di vivere nelle ultime ore e che si sono svolti nel rispetto delle disposizioni in vigore. Vale a dire: presenza di un numero non superiore ai 15 familiari più stretti oltre al prete e al personale delle pompe funebri e degli addetti alla sepoltura. Fino al 17 maggio, così come prevede l’ordinanza del sindaco, il cimitero starà aperto dalle ore 7 fino alle 14 e si potrà entrare solo dall’ingresso monumentale. Gli ingressi laterali resteranno chiusi per motivi di sicurezza. Da oggi, nel cimitero, racconta l'autore di quelle foto, si respira un'aria migliore.(G.D.)