Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Alloggi popolari: pubblicata la graduatoria provvisoria di 323 richiedenti. Le domande escluse sono 47

Dal 30 aprile scatta il termine di 60 giorni per presentare l’eventuale ricorso, motivato e documentato 

 

La promessa, fatta due anni fa di poter concedere in comodato d’uso gratuito ai meno abbienti gli alloggi popolari che si fossero resi disponibili a Monopoli, era stata uno dei cavalli di battaglia della campagna elettorale (risultata poi vincente) dell’allora candidato sindaco di centrodestra, Angelo Annese. Dopo due anni dall’emissione di quel bando l’iter è giunto al primo step. Il 30 aprile è stata pubblicata sul sito del comune di Monopoli la graduatoria provvisoria per l’assegnazione, in locazione semplice, di quegli alloggi, al momento solo ‘virtuali’. Delle 370 domande pervenute, 323 sono state ammesse mentre le restanti 47 sono state escluse con brevi motivazioni. Tutti i concorrenti, ammessi ed esclusi, sono stati avvisati con lettera raccomandata ed entro 60 giorni dalla data di pubblicazione della graduatoria (quindi a partire dal 30 aprile) potranno presentare eventuale ricorso (motivato e documentato) alla Commissione Provinciale, tramite l'Ufficio Politiche Abitative del comune di Monopoli. L’iter si concluderà con l’approvazione della graduatoria definitiva. Considerato che si sono registrati casi di concorrenti che hanno ottenuto parità di punteggio si procederà al sorteggio pubblico, che avverrà in data da stabilirsi.