Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il reportage/Un mix di degrado e bellezza lungo i binari della stazione: urge la ripresa di manutenzione e bonifica

Lo stop ai lavori causato dalla pandemia ha riguardato anche la struttura che rappresenta il ‘biglietto da visita’ delle città  

Oltre all’immagine della stazione ferroviaria di Monopoli, presidiata dalle forze dell’ordine per l’eventuale arrivo di monopolitani e non provenienti da altre Regioni d’Italia e del mondo in seguito alle nuove disposizioni di alleggerimento delle misure anti-contagio dal Covid-19, di cui riferiamo in un articolo a parte, un’altra scena si è presentata al nostro reporter nella mattinata di oggi 4 maggio: la presenza di erba e papaveri lungo il tratto dei binari. Un mix tra degrado e bellezza, nel riquadro a sinistra, che lo ha fatto tornare indietro nel tempo: alle stazioni di una volta oppure ad alcuni mesi fa quando il Coronavirus non aveva cominciato a terrorizzare le popolazioni di tutti i Continenti e le Ferrovie dello Stato provvedevano alla continua manutenzione dei binari con l’utilizzo dei diserbanti e della calce viva liquida bianca (CaO) per disinfettarli (nel riquadro a destra). Comunque la si pensi, ora che sono riprese alcune attività lavorative si spera nella ripresa della manutenzione e bonifica dei tratti per restituire alla stazione la piena funzionalità e un pò di decoro perché rappresenta sempre il biglietto da visita di ogni città. (G.D.)