Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Monopoli si appresta a rinnovare i festeggiamenti in onore del patrono, San Francesco da Paola. Ma non sarà come in passato

La chiesa sarà aperta per la preghiera personale, mentre le celebrazioni saranno senza la presenza dei fedeli

 

Saranno inediti i festeggiamenti di quest’anno, in programma dal 7 al 10 maggio, in onore del patrono della città di Monopoli San Francesco da Paola. I motivi sono ben noti: a causa delle misure anti-contagio del Covid-19 le celebrazioni all’interno della chiesa, che starà aperta per la preghiera personale, si svolgeranno senza la presenza dei fedeli. Ecco nel dettaglio il programma: dal 7 al 9 maggio alle ore 18,30 si terrà alle ore 18,30 il triduo di preparazione, poi seguirà la celebrazione eucaristica; sabato 9 maggio alle ore 16, nella giornata della ‘Gente di Mare’, alla presenza della reliquia del Santo avverrà la benedizione del mare e delle imbarcazioni ancorate nel porto. Alle ore 18,30 seguirà la solenne celebrazione eucaristica presieduta dal ministro provinciale dei frati minori di Puglia e Molise, Alessandro Mastromatteo; domenica 10 maggio, giorno conclusivo dei festeggiamenti, dalle ore 9 alle 18 la statua del Santo sosterrà sul piazzale della chiesa ed alle 18,30 il vescovo della Diocesi Conversano-Monopoli, Giuseppe Favale, insieme ai parroci della città, celebrerà la messa. Al termine il sindaco Angelo Annese consegnerà al Santo Patrono le chiavi della città. (G.D.)