Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

‘Tariffa puntuale’ e nuovo Centro di raccolta rifiuti a nord della città: le proposte di ‘Insieme per Monopoli’ per il bando Aro Ba/8

La Lista Civica monopolitana raccoglie le istanze dei cittadini e le gira anche all’amministrazione comunale

Dopo il Movimento ‘Manisporche’, anche la Lista Civica ‘Insieme per Monopoli’, rappresentata in consiglio comunale da Francesco Tamborrino, offre proposte e osservazioni per il nuovo bando di assegnazione del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti che l’Aro Ba/8 (tra i quattro comuni che ne fanno parte c’è Monopoli) sta definendo per i prossimi cinque anni. Proposte e osservazioni che, c’è scritto in una nota-stampa, sono il risultato di una fase di ascolto dei cittadini e che rappresentano un “primo contributo per la definizione di un sistema di gestione dei rifiuti adeguato alla nostra città”. Le proposte, rese all’attenzione della stessa Aro e del Comune di Monopoli, riguardano, tra l’altro, una nuova tariffazione (introduzione del sistema di ‘tariffa puntuale’: ogni utente pagherà in base ai rifiuti indifferenziati effettivamente prodotti), la flessibilità e semplificazione del servizio di raccolta rifiuti (dimensione e collocazione delle pattumelle secondo le diverse esigenze del territorio monopolitano, ‘porta a porta’ e isole ecologiche), il decoro della città (svuotamento delle pattumelle durante la notte o al massimo nelle prime luci dell’alba evitando ingorghi di traffico veicolare nelle ore di apertura di scuole e negozi), le frequenze di ritiro dei rifiuti (ad esempio sarebbe “disagevole ridurre troppo la frequenza di ritiro della frazione organica”), la pulizia delle spiagge libere (introduzione del sistema meccanizzato di ‘pulisabbia’), e, infine, la realizzazione di un nuovo Centro comunale di raccolta a nord della città (all’interno del quale ci siano luoghi destinati a percorsi di sensibilizzazione e alla didattica), oltre a quello già previsto in contrada Rizzitello.