Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il patrono San Francesco da Paola attende la visita dei monopolitani: eccolo esposto fino alle ore 18 davanti alla chiesa

I festeggiamenti si concludono alle ore 18,30 con la messa (senza fedeli) del vescovo Favale, poi il sindaco consegnerà le chiavi

 

Oggi 10 maggio si concludono i festeggiamenti in onore del patrono di Monopoli: San Francesco da Paola. Festeggiamenti particolari per le note vicende che stanno caratterizzando non solo la nostra città alle prese con l’emergenza legata alla pandemia del Covid-19. Infatti, nel rispetto delle misure anti-contagio, tutti i riti si sono svolti all’interno della chiesa senza la presenza dei fedeli (l’ingresso era consentito solo per la preghiera personale): si è svolto il triduo dal 7 al 9 maggio, che si è conclusosi con le tre celebrazioni eucaristiche, l’ultima delle quali è stata presieduta dal ministro provinciale dei frati minori di Puglia e Molise, Alessandro Mastromatteo. All’esterno, si è svolta solo la benedizione del mare e delle imbarcazioni ancorate sul molo Margherita del porto, avvenuta sabato pomeriggio 9 maggio alla presenza della reliquia del Santo. La benedizione è stata impartita da Padre don Miki Mangialardi. Oggi, come detto, i festeggiamenti si concludono con l’esposizione dalle ore 9 alle 18 della statua del Santo (nella foto) sul piazzale della chiesa. Alle 18,30 il vescovo della Diocesi Conversano-Monopoli, Giuseppe Favale, insieme ai parroci della città, celebrerà la messa. Al termine il sindaco Angelo Annese consegnerà al Santo Patrono le chiavi della città. (G.D.)