Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il risveglio economico-turistico, balneare e di tempo libero, ma c’è anche il marchio dell’inciviltà: in quattro scatti il reportage a ‘Copacabana’

Si lavora di buona lena per l'apertura della prossima stagione estiva che non sarà come le precedenti

 

Voglia di risveglio economico-turistico, balneare e di tempo libero con in mezzo un angolo poco edificante: sensazioni e visioni avute a metà mattinata di oggi 12 maggio percorrendo un tratto di costa poco a nord di Monopoli. Un luogo, alle spalle dell’ex storica sala di ricevimenti ‘Copacabana’, che non è in Brasile ma, appunto, poco distante dalla 'Città Unica' e che è tra i più incantevoli e suggestivi. Un luogo affascinante di vecchi e recenti ricordi e che abbiamo rivisto volentieri dopo oltre due mesi di lockdown. C’è il personale della spiaggia attrezzata che prepara la stagione estiva predisponendo le opportune misure anti-contagio (nella foto in alto a sinistra). La superficie dell’arenile, per metà pubblica e per il resto privatizzata e in attesa di essere ripulita dai residui di alga, è aumentata rispetto allo scorso anno ed è percorsa da un giovane che porta a spasso i suoi due cani (foto 2). Sullo scoglio altri due giovani sono a pesca con canna e retino e sullo sfondo ecco la magnifica visione dei ‘Tre buchi’, una spiaggetta a cui si accede scendendo da una scalinata un po' malmessa (un lavoro di manutenzione sicuramente ci vorrebbe!) sulla quale due persone, a debita distanza, sono sdraiate in attesa, probabilmente, di un bagno refrigerante, dopo aver preso un po' di tintarella. Lo specchio d’acqua antistante è da mozzafiato: una piscina colorata di verde e azzurro che invita a percorrerla in lungo e in largo a nuoto per sprigionare tutta la carica accumulata in due mesi di tensione psicologica e fisica (foto 3). In mezzo a tanta bellezza ecco apparire il marchio dell’inciviltà: una busta di rifiuti lasciata sulla spiaggia sottostante l’ex sala di ricevimenti (foto 4). Che tristezza….(N.S.)