Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un project financing per la piscina e il campo sportivo di via Procaccia: via libera dalla giunta comunale. Ok al riaccertamento residui 2019

Le due delibere sono state approvate nella seduta svoltasi il 14 maggio. In arrivo anche il ‘Rendiconto 2019’  

Via libera della giunta comunale a due importanti delibere: la prima in materia finanziaria, l’altra relativa alle opere pubbliche.

Finanza comunale. L’esecutivo comunale ha deliberato il riaccertamento dei residui (attivi e passivi) rinvenienti dall’esercizio finanziario 2019. Si tratta di un provvedimento che è propedeutico al ‘Rendiconto’ che, a quanto si apprende, è pronto e sarà esaminato nella prossima riunione di giunta. Il ‘Rendiconto dell’esercizio finanziario 2019’, una volta approvato dall’esecutivo, dovrà passare all’esame del consiglio comunale e, probabilmente, questo avverrà entro la fine di questo mese di maggio.

Project financing piscina e campi alternativi. L’altra delibera approvata ha riguardato il Project-financing approntato per la piscina e per i due campi alternativi del Centro Sportivo ‘Carrieri’, in via Procaccia. Un progetto definitivo (su iniziativa degli assessori Cristian Iaia e Gianni Palmisano) che è relativo ai lavori di adeguamento e ristrutturazione e alla gestione dei suddetti impianti sportivi. In particolare, gli interventi previsti riguardano la piscina coperta ed uno dei due campi di calcio esistenti, attualmente in stato di completo abbandono con erbacce alte e in totale degrado. L’obiettivo del progetto è di migliorare la funzionalità della piscina, adeguando la stessa alla normativa Coni, e di rendere utilizzabile il secondo campo di calcio, realizzando una superficie in erba sintetica di caratteristiche tali da renderlo omologabile dalla Lega Nazionale Dilettanti. È prevista la ristrutturazione generale del fabbricato che ospita la piscina, il miglioramento della sua funzionalità mediante la ristrutturazione degli spogliatoi e dei servizi annessi. Saranno ampliate le superfici degli spogliatoi per giudici di gara ed istruttori, e saranno aumentate le dotazioni di docce e servizi igienici, sia per gli spogliatoi degli atleti che per quelli destinati agli istruttori. Saranno sostituiti gli infissi interni e tutti i pavimenti ed i rivestimenti degli spogliatoi e dei servizi e saranno sostituiti tutti gli impianti. Perimetralmente alle due vasche ed all’esterno delle canalette di sfioro esistenti, saranno realizzate le canalette di raccolta delle acque di lavaggio. Per quanto concerne il campo di calcio in erba sintetica, le dimensioni saranno di metri 100x60 (oltre le fasce perimetrali) nel rispetto delle caratteristiche stabilite dalla competente Federazione Sportiva Nazionale in materia di omologazione dei campi di calcio.