Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ordinanza per disciplinare la movida nel centro storico: obbligo di mascherina e divieto di bere per strada alcolici e superalcolici. Multe da 400 a 3 mila euro

Il provvedimento firmato dal sindaco Annese sarà in vigore fino al prossimo 14 giugno 

 

Obbligo di indossare la mascherina nel perimetro della Ztl del centro storico e negli altri luoghi della movida, rispetto del distanziamento sociale di un metro e divieto di bere per strada bevande
alcooliche e superalcoliche in bottiglie o contenitori di vetro in tutto il territorio comunale: è quanto dispone l’ordinanza che il sindaco di Monopoli Angelo Annese ha firmato oggi 28 maggio 2020 e sarà in vigore fino al prossimo 14 giugno. I trasgressori pagheranno una sanzione che varia da 400 a 3 mila euro.   
Obbligo mascherina. Tutti i cittadini devono indossare la mascherina in maniera da coprire completamente bocca e naso quando sono all’interno del perimetro della ZTL del centro storico e nelle strade della movida: via Procaccia, Corso Pintor Mameli, via Cadorna, Largo Colombo, Cala Fontanella. L’obbligo vale dalle ore 18 alle ore 1 del giorno successivo, nei giorni venerdì, sabato, domenica e festivi.

 

Distanziamento di un metro. Durante la degustazione dei cibi e delle bevande dovrà essere garantito il distanziamento sociale di almeno 1 metro.

 

Divieto asporto bevande alcoliche e superalcoliche. Su tutto il territorio comunale gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, tutte le attività artigianali che espongono e/o vendono bevande alcoliche e superalcoliche devono sospendere l'attività di vendita per asporto di qualsiasi bevanda in bottiglia o in contenitori di vetro, a partire dalle ore 16.00 e fino alle ore 06.00. Gli apparecchi automatici ubicati in apposito locale adibito in modo esclusivo alla vendita devono essere configurati in modo che sia inibita la vendita e la somministrazione di bevande alcoliche
di qualsiasi gradazione in bottiglie di vetro dalle ore 16.00 alle ore 24.00, fermo restando il divieto di vendita dalle ore 24.00 alle ore 06.00. Tutte le attività che vendono alcolici e superalcolici per la consumazione nei pressi del locale devono dotarsi di idonei contenitori per la raccolta dei bicchieri in plastica, che dovranno con regolarità essere svuotati per consentire l’utilizzo costante da parte degli avventori. Infine, dalle ore 16.00 alle ore 06.00 del giorno successivo è vietato detenere e bere bevande alcoliche e superalcoliche per strada contenute in bottiglie/contenitori in vetro.

 

Sanzioni. Ai trasgressori verrà comminata una sanzione amministrativa che va da 400 a 3 mila euro.