Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Primo giorno di riattivazione del servizio di sosta a pagamento e prime multe nelle piazze Vittorio Emanuele II e Milite Ignoto

Controllori più tolleranti del solito. Sanificati e svuotati di monete (inserite durante il lockdown) gli impianti per il ritiro dei ticket   

 

Primo giorno di riattivazione del servizio di sosta delle auto a pagamento e prime multe a chi non ha pagato il ticket anche se i controllori dell’azienda che gestisce le cosiddette ‘strisce blu’ hanno atteso più del dovuto prima di comminare la sanzione. Le due foto che vedete testimoniano proprio quello che è accaduto nella mattinata odierna (fino alle ore 11,30). Nel primo riquadro ‘l’odiato’ foglietto giallo della multa collocato sotto il tergicristallo di un’autovettura parcheggiata lungo l’anello di piazza Vittorio  Emanuele II. Nel riquadro a fianco c’è il controllore che gentilmente sta parlando con la proprietaria di un’automobile in sosta su una via quasi adiacente al ‘borgo’. Proprio il controllore, da noi interpellato, ha spiegato di essere stato abbastanza clemente nei confronti degli automobilisti e che ha atteso oltre un’ora per sanzionare il proprietario dell’auto parcheggiata in piazza. L'addetto ha pure aggiunto che si è trattata di una seconda sanzione, l'altra era stata comminata in piazza Milite Ignoto. Intanto sono iniziati i lavori di sanificazione e pulizia degli impianti di rilascio dei ticket collocati lungo le vie interessate dalle strisce blu. All’interno dei quali c’erano monete inserite da automobilisti ignari della sospensione del servizio delle strisce blu avvenuta durante il lockdown dovuto al Coronavirus. Si tratterebbe di somme di poco conto.