Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il massimo riconoscimento delle 5 Vele al mare del comprensorio ‘Costa del Parco Agrario degli Ulivi secolari’, Monopoli inclusa

L’indagine è stata realizzata da Legambiente e Touring Club Italiano su tutta la penisola e le isole  

Il mare di Monopoli insieme a quelli di Polignano a Mare, Fasano, Ostuni e Carovigno, comuni che fanno parte del comprensorio ‘Costa del Parco Agrario degli Ulivi secolari’, conferma le 5 vele nella ‘Guida Blu 2020’, realizzata da Legambiente e Touring Club Italiano. Si tratta del massimo riconoscimento che la città monopolitana ottiene per il quarto anno consecutivo, dopo la conquista delle quattro vele nel 2010, 2011, 2012, 2013 e 2016 e le tre vele del 2014 e 2015. La cerimonia di assegnazione, a causa dell’emergenza sanitaria, è stata sostituita da un comunicato stampa diffuso da Legambiente che, attraverso i circoli locali e Goletta Verde, ha scandagliato la penisola e le isole, attribuendo a ogni comprensorio turistico le ‘vele’: da 1 (punteggio minimo) a 5 (punteggio massimo) e le vele sono simboli che testimoniano non solo il livello di purezza delle acque ma in generale la qualità ambientale, la presenza di servizi, il consumo energetico (tra i temi analizzati, anche l'uso del suolo, l'energia, i rifiuti, la sicurezza alimentare, la depurazione delle acque, le iniziative per la sostenibilità). Soddisfazione è stata espressa dal sindaco Angelo Annese.