Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In vigore, con alcune novità, le Zone a traffico limitato nell’ex Ina Casa e nel centro storico di Monopoli

Nel periodo estivo esteso il turno notturno fino alle ore 3 della Polizia Municipale

 

Da oggi 12 giugno attenzione ai cartelli stradali nell’ambito urbano di Monopoli. In vigore, infatti, alcune disposizioni in materia di Ztl che riguardano l’ex Ina Casa e il centro storico e il Piano d’intervento programmatico (Pip) della Polizia Municipale che estende il turno notturno estivo fino alle ore 3 della notte.

 

Ztl ex Ina Casa. In realtà questo ‘avviso’ (si dice che ci sia un’ordinanza che non si riesce a renderla pubblica) è entrato in funzione lo scorso 8 giugno ma i segnali sono stati apposti solo nella mattinata di giovedì 10 giugno come testimonia la foto. Nell’avviso si dispone che fino al 30 settembre 2020, dalle ore 20.30 alle ore 07.30 sarà nuovamente in funzione la ZTL. La novità, appresa direttamente dai vigili che hanno assistito alla collocazione della segnaletica, è rappresentata dall’estensione della Ztl anche sul lato ‘monti’ di via Procaccia, nel tratto che va dall’angolo di via Cadorna all’angolo di via Europa Libera. Ciò significa che lungo quel tratto il parcheggio non è più libero ma riservato ai residenti. All’interno della predetta area possono circolare e sostare i veicoli dotati di PASS già rilasciato dal Comando della Polizia Locale. Inoltre, possono presentare istanza di accesso alla ZTL ‘Ex INA CASA’, oltre alle categorie già autorizzate altre categorie (vedi sito del Comune dove è possibile reperire la modulistica).

 

Ztl centro storico. La delibera di giunta comunale dispone l’ampliamento del periodo e dell’orario di vigenza della Zona Pedonale nel centro storico. Le aree individuate si aggiungono a quelle istituite ogni anno e sono le seguenti: Largo Castello, Chiasso Magno, Largo San Salvatore e Larghetto Garibaldi. La Ztl sarà istituita dal 12 giugno al 15 settembre 2020 con orario dalle
ore 19 alle 24 i giorni di lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e domenica e dalle ore 19 alle ore 1 del giorno successivo il venerdì e il sabato. Nel periodo dal 16 settembre al 27 settembre 2020 sarà attiva solo dal venerdì alla domenica (dalle ore 19 alle ore 24 la domenica e dalle ore 19 alle ore 1 del giorno successivo il venerdì e il sabato).

 

Turno notturno estivo. Anche in questo caso c’è la delibera della giunta che ha approvato il Pip che dà il via libera al turno notturno estivo dalle ore 20 alle ore 3 (dal giovedì al sabato) e dalle ore 19 alle ore 2 (gli altri giorni della settimana) nel periodo da giugno a settembre 2020 e il 31 dicembre 2020. La spesa prevista è di 20 mila euro mentre altri 20 mila euro saranno utilizzati per gli interventi finalizzati, durante la fase 2 e la fase 3 dell'emergenza Covid-19, coincidente con il periodo estivo, ad assicurare gli stessi standard di sicurezza nei controlli.