Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nelle ore serali e notturne è vietato bere per strada bevande alcoliche in bottiglie di vetro: chi trasgredisce paga sanzione fino a 3 mila euro

Ecco la nuova ordinanza del sindaco Annese fino al prossimo 31 luglio per disciplinare la movida monopolitana

 

A Monopoli, nelle ore serali e notturne, è fatto divieto di bere per strada bevande alcooliche e superalcoliche in bottiglie o contenitori di vetro: lo dispone l’ultima ordinanza del sindaco Angelo Annese, valida fino al prossimo 31 luglio, per disciplinare la movida monopolitana ed evitare assembramenti (ed eventuali risse) in ossequio alle norme anti contagio da Covid-19.

 

Stop all’asporto di bevande alcoliche in vetro. Gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, tutte le attività artigianali che espongono e/o vendono bevande alcoliche e superalcoliche (comprese quelle artigiane di prodotti alimentari di propria produzione, incluse quelle che effettuano la vendita per il consumo immediato all'interno dei locali) devono sospendere l'attività di vendita per asporto di qualsiasi bevanda in bottiglia/contenitori di vetro, a partire dalle ore 16 e fino alle ore 6 del giorno successivo. Stesso divieto di vendita (e orario) anche per i locali dove ci sono gli apparecchi automatici che distribuiscono bevande alcoliche o superalcoliche.

 

Sanzioni. L’ordinanza contiene, infine, l’entità delle sanzioni a chi la trasgredisce: la somma varia da 400 a 3 mila euro.