Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un’autovettura con targa straniera ed uno scooter elettrico per disabile abbandonati da settimane sulla strada e nessuno si preoccupa di rimuoverli

Per l’auto, multata più volte, si fa l’ipotesi che possa essere stata rubata, l’altro mezzo viene spostato da più parti

 

Una vettura con targa straniera nel parcheggio dell’ex scuola Modugno in via Procaccia (foto 1) e uno scooter elettrico per disabile in vico Cappuccini (foto3): sono da molti giorni in sosta su suolo pubblico a Monopoli tanto che si può parlare benissimo di relitti stradali. Ma sembra che non importa a nessuno rimuoverli nonostante le segnalazioni, non poche da quello che ci risulta, giunte al Comando dei vigili urbani. Che le segnalazioni (una delle quali è giunta pure a noi in redazione) non sono poche lo dimostra il corposo numero di multe che l’autovettura espone sotto il tergicristallo (foto 2) e l’ultima è stata comminata proprio nel tardo pomeriggio di giovedì 18 giugno da un’operatrice dell’azienda che ha in appalto il servizio del parcheggio a pagamento (ne siamo stati casualmente testimoni). Interpellata, l’operatrice ha confermato la presenza dell’auto nello stallo da diverso tempo, le molteplici multe comminate (da tutti i suoi colleghi) e le altrettante molteplici segnalazioni al Comando della Polizia Municipale (si fa l’ipotesi che possa essere stata rubata e abbandonata). Invece, a rivolgersi allo stesso Comando per lo scooter elettrico per disabili (decisamente malmesso) sono stati i residenti di Vico Cappuccini, che trovano quello spazio sempre occupato e qualcuno lo sposta anche da una parte o dall’altra. La segnalazione che ci è giunta l’abbiamo resa pubblica. Ora spetta ad altri il compito provvedere al ritiro dei due relitti.