Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La raccolta differenziata dei rifiuti al 78% e gli Ecoanimatori sperano di incrementare la percentuale. Allo studio tariffa puntuale ed isole ecologiche

Il sindaco Annese e il dirigente comunale Antonicelli annunciano novità nel servizio dell’immondizia

 

Sulle spiagge e nel centro storico di Monopoli da oggi sono arrivati sei EcoAnimatori che fino alla fine di agosto distribuiranno materiale informativo sui temi della raccolta differenziata dei rifiuti e sui metodi adeguati per effettuare una corretta raccolta degli imballaggi. Il servizio verrà svolto dall’associazione ‘Mosca Bianca’ e le associazioni che volessero collaborare possono contattarla. E’ l’ultima iniziativa messa in atto dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Angelo Annese per migliorare la percentuale di raccolta dell’immondizia che ha raggiunto a fine luglio il 78%: un dato che il sindaco ha annunciato con grande entusiasmo nel corso della conferenza stampa svoltasi in mattinata a Portavecchia insieme al dirigente comunale all’ambiente Antonello Antonicelli e agli assessori Cristian Iaia e Rosanna Perricci e dando grande merito ai cittadini monopolitani. Ma non è finita perché il sindaco e il dirigente, incalzati dalle domande di chi vi scrive, hanno annunciato una serie di novità in merito al servizio di raccolta rifiuti.

 

Proroga dell’incarico all’Energetikambiente. Innanzitutto ci sarà la proroga dell’incarico all’Energetikambiente per altri sei mesi (dall’1 agosto a gennaio 2021) in attesa del nuovo bando di gara che riguarderà i quattro comuni dell’Aro che comprende Monopoli, Conversano, Mola di Bari e Polignano a Mare. Nella prossima settimana se ne saprà di più nel corso di un’altra conferenza stampa.

 

Tariffa puntuale e isole ecologiche. I due aspetti che caratterizzano il servizio di raccolta dell’immondizia sono al vaglio dell’amministrazione comunale da tempo: così hanno risposto Annese e Antonicelli alle domande poste da chi vi scrive. Per quanto riguarda la tariffa puntuale, cioè il pagamento della tassa a cui sarà sottoposto ciascun cittadino per i rifiuti che conferisce, l’amministrazione comunale ha dato incarico ad una ditta specializzata per avere lumi sulla questione. Quando si arriverà alla tariffa puntuale? Sia il sindaco che il dirigente non hanno fornito date certe ma prima o poi si arriverà ad attuarla. Ed entrambi non hanno escluso neppure l’utilizzo delle isole ecologiche per il conferimento dei rifiuti su tutto il territorio monopolitano a cominciare dalle contrade. Due sono già previste in città: una a nord e l’altra a sud. Ed in campagna è previsto anche un centro di raccolta dei rifiuti ingombranti. Attraverso accordi con alcune parrocchie si provvederà pure ad installare centri di raccolta di materiale elettrico ed elettronico grazie anche a finanziamenti regionali e nazionali (domande già inoltrate).