Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Una strana chiazza di color biancastro affiora sul mare del Capitolo depositandosi sulla battigia rocciosa

Il fenomeno, segnalato da un bagnante, è al vaglio dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Monopoli e dell'Arpa Puglia

 

Uno strano fenomeno si è registrato nella mattinata di oggi 30 luglio lungo il litorale del Capitolo, la nota località turistica a sud di Monopoli. Una larga chiazza di color bianco è affiorata sull’acqua depositandosi poi sull’arenile roccioso (nella foto). Un fenomeno mai visto racconta il bagnante che ci ha inviato la testimonianza fotografica e che frequenta quel tratto di costa da oltre 40 anni. Dall’Ufficio Circondariale Marittimo di Monopoli, prontamente allertato dallo stesso bagnante e dalla redazione, raccontano che dovrebbe trattarsi di una proliferazione algale tipica di questo periodo di gran caldo. La situazione è al vaglio del personale ma è l’Arpa Puglia che ha il compito di monitorare il fenomeno. Dal sito dell’Arpa, comunque, non c’è traccia di alga tossica presente lungo il litorale monopolitano, Capitolo compreso. Unica eccezione è al largo del Castello di Santo Stefano sulla cui mappa compare una bandiera di color celeste che indica una scarsa presenza di alga tossica che, come è noto, è causa di rinite e irritazione agli occhi. Il fenomeno dell’alga tossica è presente in maniera massiccia tra Cozze e Mola di Bari e nel nord brindisino, Torre Canne compresa. Insomma, il litorale monopolitano sarebbe stato risparmiato. Dall’Ufficio Marittimo, comunque, assicurano che il fenomeno sarà tenuto sotto continua osservazione.