Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Monopolitano 37enne spacciava eroina nei giardini pubblici alla presenza di bambini e genitori: ora è in carcere

Per smascherarlo i carabinieri hanno dovuto svolgere specifici servizi di osservazione della zona residenziale 

 

Un 37enne monopolitano, L.M. le sue iniziali, è finito in carcere con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti. La sua illecita attività si svolgeva nei giardini pubblici di un quartiere residenziale di Monopoli alla presenza di bambini cha giocavano e dei loro genitori. L’indagine è stata condotta dai carabinieri che hanno svolto specifici servizi di osservazione della zona, riuscendo ad individuare l’uomo, già noto per altri precedenti di polizia, e a documentare numerose cessioni di eroina a giovani del luogo, che avvenivano con cadenza quotidiana. L’operazione ha portato al sequestro di svariate dosi di eroina e all’identificazione dei suoi clienti, segnalati alla Prefettura di Bari. Ora il 37enne si trova in carcere a Bari.