Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Villa con accesso al mare sequestrata al Capitolo per abuso edilizio, demaniale e paesaggistico: indagato il proprietario

L’operazione è della Guardia Costiera Nucleo Operativo di Polizia Ambientale della Direzione Marittima di Bari

 

Una villa con accesso diretto al mare di 2 mila metri quadrati è stata posta sotto sequestro dal personale della Guardia Costiera del Nucleo Operativo di Polizia Ambientale della Direzione Marittima di Bari per abuso edilizio, demaniale e paesaggistico. Il proprietario, nativo di Castellana Grotte, è stato iscritto nel registro degli indagati. In particolare, il personale del N.O.P.A. della Guardia Costiera ha accertato l’abusiva realizzazione di talune opere e notevoli difformità nella realizzazione di altre, tra cui: una dependance, un deposito con area destinata alla cottura di alimenti, numerose tettoie, la pavimentazione dell’area circostante la villa, lavori di ammodernamento di tutta la struttura. Il sequestro preventivo è avvenuto con il coordinamento della Procura della Repubblica di Bari e su disposizione del Tribunale.