Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Giovane incensurato spacciava droga nel parco davanti anche a bambini: ora è agli arresti domiciliari

A dare l’allarme i genitori che hanno avvertito i carabinieri che hanno predisposto un’accurata indagine 

 

Un giovane incensurato di 19 anni di Locorotondo è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Monopoli, nel corso di un servizio di contrasto allo spaccio di stupefacenti. Il giovane, posto agli arresti domiciliari, è stato sorpreso dai militari mentre spacciava droga in un parco di Locorotondo alla presenza anche di bambini. A dare l’allarme sono stati proprio alcuni genitori che si erano accorti dell’attività di spaccio che avveniva davanti agli occhi dei propri figli mentre giocavano sulle giostre.   I carabinieri hanno sequestrato 4 dosi di marijuana, abilmente occultate nei pantaloni del giovane, e poi altri 10 grammi della stessa sostanza, una pianta di cannabis e 300,00 euro in contanti, trovati nella sua abitazione.