Uomini violenti: due casi a Monopoli e la polizia è costretta ad eseguire due provvedimenti giudiziari

Nella prima vicenda, avvenuta nell’agro, scatta l’ammonimento; nell’altra c’è l’avviso di garanzia per l’autore dei reati  

 

Nella ‘Giornata per l’eliminazione della violenza contro le donne’ i poliziotti del Commissariato di Monopoli sono intervenuti per due vicende che hanno visto vittime proprio le donne. Nel primo caso, avvenuto in una delle contrade monopolitane, gli agenti hanno notificato la misura dell’ammonimento, emessa dal Questore di Bari, ad un uomo di 50 anni che,  recentemente e in diverse occasioni, aveva posto in essere condotte violente nei confronti della moglie e della figlia. L’uomo, inoltre, in una circostanza aveva anche minacciato i suoceri. Ammonito, non potrà avvicinarsi alle persone offese ed ai luoghi da loro frequentati. Nel secondo caso, una donna vittima di maltrattamenti subiti in ambito domestico, stanca delle continue vessazioni, ha deciso di denunciare tutto alla polizia. L’autore dei reati ha ricevuto un avviso di garanzia.