Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lotta all’acquisto di botti illegali e allo spaccio di droga: agli arresti domiciliari tre uomini

Due distinte operazioni dei carabinieri di Monopoli a Conversano e Polignano a Mare

 

Lotta all’acquisto e utilizzo dei pericolosissimi fuochi illegali da parte dei carabinieri della Compagnia di Monopoli che hanno arrestato tre persone per detenzione illegale di materiale esplodente al termine di due distinte operazioni.

 

Polignano a Mare. Nella prima operazione a Polignano a Mare, i militari della locale Stazione hanno arrestato un 38enne e un 31enne del luogo, già noti alle Forze dell’Ordine, i quali nascondevano, all’interno dei propri garage condominiali, 113 bombe carta, 128 razzi e 113 petardi, per complessivi 20 chilogrammi di esplosivo.

 

Conversano. Nella seconda operazione, i carabinieri della Stazione di Conversano hanno arrestato un 46enne, titolare di una tabaccheria del luogo, il quale custodiva, all’interno del proprio esercizio, 17 petardi. Nel corso della perquisizione, i militari hanno rinvenuto 900 grammi di marijuana suddivisa in dosi e 5 chilogrammi di sigarette prive del marchio dei Monopoli di Stato, per cui, l’uomo, dovrà rispondere anche di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e contrabbando di tabacchi lavorati esteri. I due polignanesi e il tabaccaio di Conversano sono stati sottoposti agli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.