Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Operazione antidroga dei carabinieri di Monopoli: in manette due spacciatori di Mola di Bari e Conversano

I militari hanno sequestrato quantitativi di cocaina, marijuana e hashish oltre a materiale per il confezionamento  

 

I carabinieri della Compagnia di Monopoli, nel corso di servizi finalizzati al contrasto dello spaccio di stupefacenti, hanno arrestato in flagranza di reato due individui e sequestrato un ingente quantitativo di sostanze illecite. A finire in manette è stato S.D., di 33 anni, pescatore di Mola di Bari. L’uomo, fermato dai militari nel corso di un controllo mentre viaggiava in auto accompagnato da una donna, mostrava segni di nervosismo che insospettivano i carabinieri militari. Sospetti rivelatisi fondati. Infatti, dopo la perquisizione domiciliare, sono stati trovati 115 grammi di cocaina, 41 grammi di marijuana e 58 grammi di hashish, contenuti all’interno di buste in cellophane, un bilancino di precisione, alcuni coltelli ancora intrisi di sostanza e materiale per il confezionamento. Arrestato, al termine delle formalità, il 33enne è stato tradotto presso il carcere di Bari a disposizione dell’autorità giudiziaria. Arrestato anche un 23enne di Conversano, disoccupato, il quale, nel corso di un servizio di osservazione predisposto dai militari, è stato colto in flagranza mentre cedeva una dose di eroina a un acquirente del luogo per un corrispettivo di 27 euro. Lo scambio veniva interrotto dall’intervento dei militari i quali bloccavano lo spacciatore sequestrandogli, anche, un’ulteriore dose di eroina. Le sostanze stupefacenti sequestrate saranno inviate nei laboratori per le analisi qualitative.