Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Black out in municipio: donna monopolitana distrugge cabina Enel e scappa via ma ad incastrarla è la video sorveglianza

Le indagini sono state condotte dagli agenti della Polizia Locale di Monopoli

Le immagini delle videocamere di sicurezza hanno potuto smascherare l’autrice di un black out avvenuto nel municipio di Monopoli nella serata del 28 gennaio scorso. Si tratta di una 36enne monopolitana che abita poco distante dal Palazzo di città e che quella sera ha distrutto la cabina dell’Enel mandando in tilt server e l’intero sistema elettrico. Si è anche scoperto che la donna circolava con la patente d’auto scaduta. Naturalmente la 36enne è stata denunciata per l’attentato e sanzionata per la violazione al Codice della strada. Le indagini sono state svolte dagli agenti della Polizia Locale.