Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pregiudicati baresi in trasferta a Monopoli per spacciare cocaina: ora sono agli arresti domiciliari

Operazione antidroga degli agenti del locale Commissariato della Polizia di Stato

 

Gli agenti della Squadra Volanti e della Sezione Investigativa del Commissariato di Monopoli hanno arrestato due pregiudicati baresi per spaccio di sostanze stupefacenti. I due spacciatori, incuranti dei divieti sugli spostamenti a causa della pandemia, sono partiti da Bari con le dosi di stupefacenti già pronte per la commercializzazione. Approfittando infatti del timore degli assuntori di cocaina locali di spostarsi fino a Bari o in altre piazze di spaccio, i due pluripregiudicati baresi si sono organizzati nella tarda serata di ieri fissando con i tossici appuntamenti in una particolare zona di Monopoli. I due sono stati monitorati a distanza dagli specialisti del Settore Anticrimine del Commissariato e poi colti sul fatto dagli agenti della Squadra Volanti con l’ausilio dei poliziotti del Reparto Prevenzione Crimine di Bari. Una volta bloccati e controllati, i due soggetti sono stati trovati in possesso di nove involucri contenenti 6 grammi di cocaina, il telefono cellulare con cui gli spacciatori contattavano i clienti ed una somma di denaro provento dell’attività delittuosa. Ora entrambi sono agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.