Ubriaco, molesta barista e clienti e poi inveisce contro i carabinieri: arrestato

È accaduto nella serata di venerdì 25 marzo

In manette è finito Antonio Vitti, di 50 anni monopolitano, con l’accusa di violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Una telefonata giunta al 112 ha fatto convergere una ‘gazzella’ del Nucleo Operativo e Radiomobile in Piazza XX Settembre, ove ad attenderla vi era il titolare di una pizzeria alle prese con l’individuo. L’uomo era entrato nel bar-pizzeria per consumare una birra, che il barista gli ha negato per il suo palese stato di ubriachezza. Per tutta risposta il 50enne ha rivolto a lui e ai clienti insulti. Neppure all’arrivo dei carabinieri l’uomo si è fermato, iniziando ad inveire nei loro confronti, sino a lanciare contro di essi una bottiglia in plastica di acqua. A quel punto sono scattate le manette. Ora il 50enne si trova presso il carcere di Bari.