Processo peschereccio fermato in Croazia: sequestro dell’imbarcazione e multa di 6mila euro

I sei uomini dell’equipaggio, tutti monopolitani, rientreranno sabato 2 aprile

Sequestro del peschereccio San Francesco II di  Monopoli e multa di 6 mila euro: questa la sentenza del tribunale di Dubrovnik emessa nel pomeriggio di oggi dopo che le autorità marittime croate avevano sorpreso l’imbarcazione nelle loro acque nella giornata di ieri 30 marzo. I sei uomini di equipaggio, tutti monopolitani, stanno bene e rientreranno con un traghetto di linea Dubrovnik-Bari nella mattinata di sabato 2 aprile. “Contro la sentenza faremo appello” ha subito affermato in serata Giuseppe Spinosa, assessore comunale, che ha seguito costantemente la vicenda via telefono. Secondo quanto riferisce Spinosa il peschereccio non aveva pescato a bordo e quando è stato intercettato dalle motovedette croate era in navigazione. “E’ proprio questa circostanza che ci fa rabbia” ha concluso.