Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scomparsa panificatore: senza esito le ricerche

La lentezza della burocrazia giudiziaria intralcia il lavoro dei carabinieri

 

Resta un mistero la scomparsa, dalle ore 11 di martedì 12 aprile, di Sante Puteo, noto panificatore monopolitano. Le ricerche dei carabinieri, anche con l’ausilio di un elicottero, hanno dato, finora, esito negativo anche se non si tralascia, secondo quanto riferisce il legale (nonché amico) della famiglia Sergio Marasciulo, la pista della segnalazione fatta mercoledì sera durante la trasmissione Rai ‘Chi l’ha visto?’ che parlava di una presunta presenza di Puteo a Lecco. Lo stesso Marasciulo ha escluso in maniera assoluta problemi familiari o di natura economica che possano aver portato all’allontanamento del panificatore da casa, dove l’attendono la moglie e le quattro figlie. Piuttosto a complicare un po’ le ricerche è il fatto che dalla Procura di Bari non sia ancora giunta l’autorizzazione per attivare il monitoraggio delle celle telefoniche del telefonino di Puteo che è spento, ma che può benissimo essere localizzato con la carta Sim.