Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Estorsore monopolitano in manette: vittime due donne

L’uomo aveva chiesto prima sesso (negato) e poi soldi per proteggere la loro auto

E’ finito in carcere per estorsione Giovanni Alò, monopolitano di 43 anni, sorpreso dai poliziotti subito dopo aver ricevuto 100 euro da due donne alle quali aveva assicurato protezione per la loro auto. In realtà, secondo gli investigatori, la prima richiesta era stata il sesso in cambio della stessa protezione. Al diniego delle due donne, l’uomo, già noto alle forze dell’ordine, aveva optato per i soldi. Le donne, però, si sono rivolte alla polizia che lo ha sorpreso mentre ritirava il ‘pizzo’. A quel punto, inevitabili sono scattate le manette.