Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Molestatore seriale di guardie mediche femminili arrestato dai carabinieri di Monopoli

Le indagini hanno accertato che l’uomo, un 49enne di Modugno, è accusato di 17 episodi di violenza

 

I carabinieri della Compagnia di Monopoli hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP presso il tribunale di Bari, Rosanna De Cristofaro, nei confronti di un 49enne di Modugno (BA), arrestato  per violenza sessuale continuata aggravata e false dichiarazioni sulla propria identità personale, commessi a partire dal 2011 ai danni di dottoresse della guardia medica  in servizio nella provincia di Bari. Le indagini, coordinate dal Pubblico Ministero Marcello Barbanente, sono partite da una denuncia presentata ai carabinieri di Monopoli  da una dottoressa in servizio a Castellana Grotte, la quale, nel mese di novembre 2017, in orario notturno, aveva ricevuto la visita di un paziente che accusava dolori addominali. Quest’ultimo, rimasto solo con la dottoressa, si era denudato completamente e l’aveva costretta a toccargli le parti intime, dandosi alla fuga solo quando la donna chiamava il 112. Le immediate indagini dei carabinieri, eseguite tramite ricerche di persona, nonché servizi di osservazione e pedinamenti svolti presso le sedi degli ambulatori sparsi nella provincia barese, permettevano di constatare, fin da subito, che l’episodio occorso alla dottoressa di Castellana Grotte non fosse  un caso isolato. Infatti, a partire dal 2011, ben 17 sono stati gli episodi di violenza accertati, ai danni di 10 dottoresse, in servizio presso gli ambulatori di Castellana Grotte, Noicattaro, Bitritto, Casamassima, Triggiano, Conversano, Putignano e Acquaviva delle Fonti.