Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Smascherata banda di ladri di macchine operatrici edili e agricole: cinque arresti

Le indagini sono partite dalla Compagnia dei carabinieri di Monopoli

 

Le indagini per smascherare una banda di ladri di macchine operatrici edili e agricole sono partite dalla Compagnia dei carabinieri di Monopoli e in mattinata si è proceduto all’arresto di cinque persone (una di Alberobello, già in carcere, due di Conversano finite ai domiciliari e altre due di Castellana Grotte con obbligo di dimora). L’attività investigativa ha permesso di scoprire un gruppo criminale dedito ai saccheggi di aziende edili ed agricole del sud-est barese. Nel dettaglio, da queste ultime, gli indagati sottraevano macchine operatrici (trattori, ruspe, escavatori), provvedendo, in seguito e previa alterazione dei rispettivi indici identificativi, ad immetterle nel mercato illegale, sostenuto da imprenditori attivi nei medesimi settori produttivi delle vittime, ovvero a restituirle ai proprietari, pretendendo in cambio un consistente corrispettivo in denaro. L’inchiesta ha complessivamente fatto luce su dieci furti, nel corso dei quali venivano rubati 15 mezzi pesanti, del valore complessivo pari a circa un miliardo di euro, nonché su un tentativo d’estorsione.