Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lotta alla contraffazione: i finanzieri di Monopoli rilevano due violazioni amministrative

L’operazione ha portato al sequestro di 947 prodotti di vario genere, privi di sicurezza e nocivi per la salute

 

Anche i finanzieri di Monopoli hanno preso parte al piano straordinario di interventi disposto dal Comando Regionale Puglia e finalizzato a prevenire e reprimere il fenomeno della contraffazione, dell’abusivismo commerciale ed altre correlate forme di illegalità. L’operazione su tutto il territorio pugliese ha registrato l’esecuzione di 116 interventi, nel corso dei quali sono stati sequestrati oltre 1,2 milioni di articoli, con la denuncia di 41 soggetti all’Autorità Giudiziaria. Dall’inizio dell’anno sono oltre 5 milioni i prodotti sequestrati dalle Fiamme Gialle. L’attività ispettiva ha consentito di individuare, nel sud est barese, una stamperia clandestina dedita alla produzione di lucidi riportanti noti marchi contraffatti, pronti per essere applicati sui capi di abbigliamento, nonché di sottrarre dal mercato dell’area leccese un ingente quantitativo di giocattoli, bigiotteria ed accessori di moda pericolosi per la salute. In particolare i finanzieri di Monopoli hanno effettuato tre interventi e in due controlli hanno riscontrato due violazioni amministrative che hanno portato al sequestro di 947 prodotti di vario genere (elettronica, beni di consumo e giocattoli), privi della necessaria sicurezza e pericolosi per la salute.