Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In manette pregiudicato albanese appena arrivato nel porto di Monopoli a bordo di un peschereccio

Operazione congiunta della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza nella mattinata del 29 giugno 

Un 48enne pregiudicato albanese, gravato da un ordine di cattura emesso dalle autorità italiane perché considerato immigrato clandestino, è stato arrestato a Monopoli dalla Polizia di Stato e dalla Guardia di Finanza. L’uomo è stato bloccato nella mattinata di venerdì 29 giugno a bordo di un peschereccio albanese appena arrivato nel porto monopolitano (la foto è di repertorio). Durante i controlli svolti dai poliziotti e dai finanzieri, è stato accertato che l’albanese, oltre ad avere a carico numerosi e gravi precedenti di polizia, fra cui rapina e sfruttamento della prostituzione, era gravato da un ordine di cattura emesso dalle Autorità italiane per il reato di immigrazione clandestina. Dopo gli accertamenti il 48enne è stato condotto presso la Casa Circondariale di Bari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.