Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Aggressioni e minacce alla ex moglie: arresti domiciliari ad un 42enne monopolitano

In un caso l'atto violento era avvenuto in presenza di una dei figli minori della coppia

 

Da diversi mesi un 42enne monopolitano (le cui generalità non sono state rese note) ha aggredito, minacciato e vessato la ex moglie e per questo motivo l’uomo è finito agli arresti domiciliari con l’accusa di stalking. L’operazione è stata compiuta dagli agenti della polizia del Commissariato di Monopoli. La misura cautelare è stata disposta dalla Procura della Repubblica del tribunale di Bari. L’uomo, non accettando la separazione, si è reso responsabile, tra l’altro, di un’aggressione fisica ai danni della donna alla presenza di una dei figli minori della coppia e del nonno della piccola. Proprio quest’ultimo episodio, dopo che la donna più volte aveva denunciato le aggressioni, minacce e vessazioni, ha spinto gli agenti ad intervenire sottoponendo lo stalker agli arresti domiciliari nella sua abitazione, lontano dalla ex moglie.