Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Guardia di Finanza scopre 3 milioni di euro irregolarmente movimentati nel porto e aeroporto di Bari

I dati si riferiscono ai primi nove mesi di quest’anno. Accertate 193 violazioni 

 

E’ di oltre 5 milioni di euro il denaro contante che è transitato nei primi nove mesi di quest’anno in entrata e uscita dal porto e dall’aeroporto di Bari. Della sopracitata somma solo 2 milioni sono risultati regolarmente trasportati. Il resto, cioè 3 milioni di euro, è stato movimentato in maniera irregolare e pertanto le violazioni accertate sono state 193, i sequestri amministrativi ammontano a 100 mila euro mentre 90 mila euro sono le oblazioni versate. I dati sono stati resi noti dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Bari che si è avvalso della collaborazione dei funzionari dell’Agenzia Dogane Monopoli. Come è noto, la normativa vigente impone a chiunque varchi il confine italiano di dichiarare il denaro contante al seguito per importi superiori ai 10.000 euro e questo in moltissimi casi non è successo.