Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Medico ortopedico dell’ospedale aggredito da un tossicodipendente monopolitano, riuscito a fuggire ma identificato

Non essendoci la flagranza di reato, i poliziotti stanno vagliando la sua posizione per un eventuale provvedimento

 

Un medico di servizio nell’ambulatorio di Ortopedia dell’ospedale San Giacomo di Monopoli è stato aggredito da un tossicodipendente monopolitano che gli ha procurato un trauma toracico, due costole rotte, una ferita al labbro inferiore, escoriazioni al volto e alle braccia. L’uomo, noto alle forze dell’ordine non solo per la sua tossicodipendenza ma anche per gli atti di violenza, è riuscito a dileguarsi prima dell’arrivo di una pattuglia della Polizia di Stato. Ma è stato identificato e la sua posizione è al vaglio degli inquirenti. E’ accaduto il 22 dicembre scorso e a denunciare l’episodio è stato lo stesso medico che si è visto scaraventare addosso la scrivania e che è stato ripetutamente colpito dall’energumeno mentre era a terra. A soccorrerlo è stato un infermiere ausiliario che lo ha sottratto alla furia violenta dell’uomo. Il medico ha accusato anche uno stato di ansia generalizzata. Non essendoci la flagranza di reato, i poliziotti stanno vagliando la sua posizione per un eventuale provvedimento restrittivo.