Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Riciclaggio componenti d’auto: scoperta una centrale nell’agro, denunciati due fasanesi

L’operazione è stata eseguita dai poliziotti del Commissariato di Monopoli dopo minuziose indagini

 

La Polizia di Stato del Commissariato di monopoli ha denunciato a piede libero due fasanesi (le cui generalità non sono state rese note) per il reato di riciclaggio. Gli agenti hanno scoperto una centrale, ubicata su un terreno al confine tra i territori di Fasano e Monopoli, dove sono stati trovati componenti di auto ‘cannibalizzate’ ed attrezzi utilizzati per smontare i veicoli. In particolare, è stato rinvenuto un furgone Iveco, privo di copertura assicurativa, carico di cerchi in lega, apparati radio, cambi con matricole abrase e differenziali; nel piazzale, inoltre, sono stati rinvenuti decine di sedili per autovetture, radiatori, fanali, specchietti retrovisori, contachilometri, centraline, freni a disco, volanti, leve per cambio e numerosissimi componenti di varia natura. In uno dei box attigui al terreno, è stato rinvenuto un ingente numero di cofani per auto, portiere, paraurti e propulsori. Tutto il materiale è stato sequestrato e due persone sono state indagate per il reato di riciclaggio.