Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Arrestato e condannato a otto mesi di reclusione giovane spacciatore monopolitano

I carabinieri lo hanno sorpreso in un locale della movida mentre cedeva dosi di cocaina 

 

Un 18 enne monopolitano C.V. è stato arrestato dai carabinieri di Monopoli perché sorpreso a cedere dosi di cocaina a coetanei all’interno di un locale pubblico. Successivamente il giovane è stato processato per direttissima e condannato alla pena di otto mesi di reclusione. Qualche sera fa i militari erano entrati nel locale della movida per un controllo e subito si sono accorti che il 18enne aveva cominciato a contattare coetanei per spacciare la droga. A quel punto sono intervenuti i carabinieri mentre il giovane stava cedendo una dose di cocaina ad un assuntore dietro il corrispettivo di 20 euro. A seguito di una perquisizione personale i militari hanno rinvenuto e sequestrato due dosi di cocaina che C.V. aveva in tasca, pronte per lo spaccio. La successiva perquisizione domiciliare consentiva di rinvenire e sottoporre a sequestro la somma di 200 euro in contanti, ritenuta il provento dell’attività di spaccio, e materiale usato per il confezionamento dello stupefacente.