Recuperati attrezzi rubati in tre furti: per i tre ladri, due dei quali incastrati dalle telecamere, scatta la denuncia

Le due operazioni sono state eseguite dagli agenti del Commissariato di Polizia di Monopoli

 

In due distinte operazioni gli agenti del Commissariato della Polizia di Stato di Monopoli hanno scoperto i tre autori di tre furti, nei confronti dei quali è scattata la denuncia. Recuperati anche gli attrezzi che erano stati rubati e che ora sono stati restituiti ai proprietari. Il primo furto è avvenuto in una struttura balneare monopolitana dalla quale erano stati portati via trapani, decespugliatori, lampade ed altro (nella foto). Gli autori, due fratelli di 39 e 42 anni, residenti nella zona della Selva di Fasano e già noti alle forze dell’ordine, sono stati incastrati dalle immagini di video-sorveglianza. Tutto il materiale rubato è stato trovato nei pressi della loro abitazione di campagna. Tra gli attrezzi c’era anche un generatore di corrente, rubato in un altro furto compiuto in contrada Macchia di Monte. La seconda operazione di polizia ha permesso di recuperare attrezzature rubate in alcune zone di campagna tra Monopoli, Polignano a Mare, Conversano e la frazione di Triggianello. Anche in questo caso l’illegittimo possessore, un uomo di Acquaviva delle Fonti, è stato denunciato in stato di libertà.