Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pregiudicato monopolitano torna in carcere dopo condanna definitiva per violenza sessuale e rapina

L’uomo, arrestato dalla polizia, deve scontare una pena residua di due anni di reclusione 

 

Un pregiudicato 37enne monopolitano (le cui generalità non sono state rese note) è stato arrestato dagli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Monopoli per una condanna della Corte d’Appello di Bari in quanto l’uomo deve scontare una pena residua di due anni di reclusione. I fatti risalgono al 2011 e i reati, per i quali vi è la condanna definitiva, sono: violenza sessuale, rapina, minacce e lesioni. Il 37enne pregiudicato è stato tradotto in carcere.