Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Casi di presunto assenteismo al San Giacomo: rimessi in libertà altri due medici, un’infermiera e un amministrativo

Lo ha deciso il tribunale del riesame di Bari che dovrà pronunciarsi sul resto degli indagati 

 

Si va decisamente ridimensionando la vicenda dei presunti casi di assenteismo all’ospedale San Giacomo di Monopoli. Il tribunale del riesame di Bari ha rimesso in libertà i medici Angelamaria Todisco (responsabile del Servizio Immunotrasfusionale) e Leonardo Renna (in servizio nel reparto di Ginecologia ed Ostetricia), l’infermiera Giuseppa Meuli (Ginecologia) e il collaboratore amministrativo Giancarlo Sardano, che erano agli arresti domiciliari. I quattro si aggiungono ad altri otto medici, rimessi in libertà all’indomani del blitz dei carabinieri del 18 luglio scorso. Un’operazione che portò all’emissione di 13 ordinanze di custodia cautelare ai domiciliari e di 20 obblighi di dimora. Per il resto degli indagati si attendono nei prossimi giorni altre decisioni del tribunale del riesame.