Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pesca illegale di datteri: nella rete della Guardia Costiera finiscono i componenti di un gruppo, tutti denunciati

I pescatori sono stati trovati in possesso di 25 chilogrammi del prezioso mollusco   

 

Duro colpo ad una pesca di frodo particolarmente distruttiva per l’ecosistema marino: quella del dattero di mare. La Guardia Costiera di Bari e Monopoli, dopo una serie di appostamenti, ha colto in flagranza di reato un gruppo di pescatori di frodo che avevano appena terminato di operare illecitamente in una zona del litorale poco più a nord di Polignano a Mare. Si è quindi proceduto al sequestro di circa 25 kg di datteri di mare, denunciando i responsabili all’Autorità Giudiziaria. La Guardia Costiera di Bari annuncia che intensificherà nei prossimi giorni l’attività di vigilanza e controllo.