In una zona boschiva di Alberobello i poliziotti trovano un costoso trattore rubato

Gli agenti del Commissariato di Monopoli proseguiranno le attività per la tutela delle aziende agricole  

 

Non si fermano le attività investigative dei poliziotti del Commissariato di Monopoli, già impegnati nel controllo dell’applicazione delle prescrizioni imposte dalle varie autorità per contrastare il contagio del coronavirus. Infatti, gli agenti della polizia di Stato, dopo varie ricerche che hanno interessato il territorio del sud-est barese, in una contrada confinante con il territorio di Alberobello, hanno trovato in una zona boschiva, occultato nella fitta vegetazione, un costoso trattore rubato giorni addietro. Il mezzo agricolo è stato restituito al proprietario. Intanto, dal Commissariato di Monopoli annunciano che le attività investigative proseguiranno al fine di tutelare il più possibile le aziende agricole.