Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Denunciati i titolari di uno stabilimento balneare al Capitolo per occupazione abusiva di 900 metri di spiaggia libera

Sull’arenile c’erano una quarantina di postazioni relax, dotate di tutti i confort, che sono state sgomberate

 

I titolari della società che gestisce uno stabilimento balneare al Capitolo (le cui generalità non sono state rese note) sono stati denunciati dai militari della Guardia Costiera appartenenti al Nucleo Operativo di Polizia Ambientale di Bari perché avevano occupato abusivamente circa 900 metri di spiaggia destinata alla libera e gratuita fruizione da parte di tutti (nella foto). In pratica l’arenile antistante la proprietà privata, assegnata in concessione demaniale ad un’associazione sportiva non a scopo di lucro, era stata occupata da una quarantina di postazioni relax, dotate di tutti i confort, tra cui wi-fi, teli di mare e uno spazio riservato al ‘service restaurant’. In seguito all’intervento dei militari la spiaggia è stata liberata da tutte le attrezzature abusive: lettini, ombrelloni e tavolini, ecc.). Da questa attività i titolari dello stabilimento percepivano un ingente e illecito guadagno. Dalla Guardia Costiera giunge notizia che l’attività di vigilanza e controllo continuerà e sarà intensificata nei prossimi giorni in considerazione dell’avvio della stagione estiva.