Vegetable G e Acquasumarte al Buco Bum Festival di Noci

Le due band monopolitane in cerca di successo

 

 

Il Buco Bum, il “Festival delle canzoni del nostro tempo”, è curato dall’Associazione Culturale BucoBum di Noci, con l’intento di far conoscere sul territorio i migliori artisti della scena musicale indipendente italiana. Estivo per vocazione fin dalla prima edizione del 2009, il Festival si configura come un programma diffuso di musica da vivere per tutta l’estate. Dalle ultime due settimane di luglio fino ai primi giorni di settembre il Festival scandisce con un appuntamento settimanale tutta la bella stagione. Cuore pulsante è il Villino BucoBum sede dell’associazione e luogo in cui si svolge l’attività permanente di BucoBum. Qui avranno luogo anche gli appuntamenti che quest’anno vedono coinvolte due delle più interessanti band monopolitane, si tratta dei Vegetable G (Giorgio Spada: voce, piano, synth; Luciano D'Arienzo: chitarre, cori; Maurizio Indolfi: batteria, cori; Michele Stama: basso, cori) che stanno per pubblicare l’album “L’almanacco terrestre” in uscita a settembre, anticipato da “La filastrocca dei nove pianeti” e degli Acquasumarte (Vincenzo Aversa: voce, chitarra acustica e classica; Giovanni Longo: sassofono; Verio Colella: basso, contrabbasso e voce; Francesco Todisco: batteria e percussioni; Giuseppe Divagno: trombone), band capace di fondere vari stili come il pop, il rock, il folk, il blues e persino il jazz attraverso suoni essenziali e melodie ricercate come ben dimostrano i cinque brani inediti raccolti nel loro recente lavoro autoprodotto dal titolo “Appena in tempo…”.