Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Teatro, musica folk, giochi, falò, visite guidate e mostra: ecco gli appuntamenti del week-end

Dal 18 al 20 marzo sperando che le condizioni climatiche siano favorevoli   

 

Meteorologicamente non è primavera ma nel week-end che va dal 18 al 20 marzo la città di Monopoli ospita una serie di eventi: dal teatro ai falò di San Giuseppe, dalle ‘giornate Fai’ all’inaugurazione di una mostra di incisori. Si comincia dalle ore 21 di venerdì 18 marzo con l’ottavo appuntamento della stagione teatrale Apad: sul palco dell’auditorium Bianco-Manghisi salirà Fabrizio Saccomanno che racconta frammenti di vita di ‘Antonio Gramsci detto Nino’. La serata di sabato 19 marzo, in occasione della festività di San Giuseppe, è dedicata all’accensione dei falò nel centro storico con la partecipazione in piazza Palmieri del gruppo folcloristico ‘I Cipurrid’, musica popolare dei ‘Villanelli’ in piazza Garibaldi, musica e teatro con la compagnia dei ‘Commedianti’ in piazza Santa Maria, il concerto a cura del Liceo Musicale nella chiesa di San Pietro e Paolo, la musica popolare dei ‘Simple People’ a largo Porta Vecchia e la musica popolare dei Taranta Fil’ in piazza Manzoni. Non mancheranno giochi creativi attorno ai falò. Per il quarto anno consecutivo l'associazione Onlus ‘Amici di San Salvatore’ partecipa all'Earth Hour (Ora della Terra) la grande mobilitazione organizzata dal WWF in programma sabato 19 marzo. Quest’anno si svolgerà un tour a lume di candela nella chiesa rupestre di Santa Maria della Stella e successivamente dopo 1 km alla cripta sotterranea dello Spirito Santo. Il tour gratuito partirà alle ore 20.30 dal parcheggio del cimitero e si concluderà alle ore 21.30 (Info 3284461811). Su iniziativa dell’associazione ‘Naturalmente’ alle ore 20,30 ci sarà lo spegnimento delle luci in piazza Vittorio Emanuele II fino alle 21,30. Per le ‘Giornate Fai di Primavera’ sabato 19 (dalle 10 alle 13 e dalle ore 18,30 alle ore 20,30) e domenica 20 marzo (dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19,30) sarà possibile visitare la chiesa di Santa Maria del Suffragio (meglio nota come chiesa del Purgatorio, alle spalle della Basilica Cattedrale). Sabato sera, in chiusura della prima giornata, si terrà in chiesa un concerto per clavicembali, a cura del maestro Marco Bisceglie, in collaborazione con il Conservatorio ‘Nino Rota’ di Monopoli. Altro appuntamento con il progetto nazionale ‘La scuola adotta i monumenti della Nostra Italia’: l’Istituto Comprensivo Dieta-Sofo ha deliberato di ‘adottare’ il ‘Museo della Confraternita di San Giuseppe’, presso la Chiesa di San Leonardo. Dalle ore 17 alle 19 di sabato visite guidate al Museo.  Infine, sabato 19 marzo alle ore 18 al Castello Carlo V, ci sarà l’inaugurazione della mostra di incisori ‘Semeia’. La rassegna resterà aperta fino al 10 aprile (dalle ore 9 alle ore 12,30 e dalle ore 17 alle ore 20; dalle ore 18 alle ore 21 nel mese di aprile).