Cinema: in anteprima a Monopoli il documentario ‘Santa Subito’, una storia di stalking finita in tragedia

La pellicola verrà proiettata domenica 8 dicembre al cinema Vittoria. In sala il regista Piva

 

Il Sudestival, la rassegna cinematografica monopolitana che inizierà il prossimo 10 gennaio, avrà un prologo domenica 8 dicembre alle ore 21 (e non alle 20 come precedentemente annunciato) nel cinema Vittoria: verrà proiettato in anteprima ‘Santa Subito’, il documentario di Alessandro Piva (che sarà in sala) premiato alla 14/ma Festa del Cinema di Roma e che esordirà nelle sale italiane da lunedì 9 dicembre. L’opera racconta la storia di Santa Scorese, giovane attivista cattolica barese uccisa nel marzo del 1991 da uno stalker psicopatico all'età di 23 anni. In occasione della proiezione interverranno in sala, oltre al regista Piva, l’assessore ai Servizi Sociali del comune di Monopoli Ilaria Morga, il parroco della Cattedrale don Peppino Cito, il dirigente del locale Commissariato di Polizia Walter Lomagno, la presidente del circolo Acli Daniela Salzedo, la presidente dell’associazione Progetto Donna Rita Sarinelli e Michele Suma, direttore artistico di Sudestival.