Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La lettera/L’ex candidato sindaco Contento: appoggio Barnaba ed Emiliano contro la deriva a destra

L’esponente politico monopolitano, in passato osteggiato dal governatore uscente, spiega i motivi della scelta 

 

Riceviamo e pubblichiamo una lettera inviataci dall’ex candidato sindaco Nuccio Contento che spiega i motivi del suo appoggio al governatore uscente Michele Emiliano e al candidato consigliere regionale Angelo Barnaba di ‘Senso Civico’.

 

  

 

“Durante questa insolita e strana campagna elettorale, spesso mi è stato chiesto come mai e per quale ragione io sostenga Michele Emiliano; e lo faccia nonostante quanto è avvenuto nel 2018 (Contento, allora candidato sindaco del centrosinistra, fu duramente osteggiato dall’attuale governatore, n.d.r.). Ora, innanzitutto, io vengo da una scuola politica (ma anche di ‘senso civico’) che anteponeva - sempre e comunque - l’interesse generale a quello personale; e poi, c’è una ragione ‘politica’; importante e forte. Negli ultimi quindici anni, la Puglia si è imposta all’attenzione nazionale e, anche, internazionale, non solo per la promozione del turismo (questo dovrebbero averlo bene in mente i nostri operatori locali), ma pure per gli investimenti su innovazione e ricerca. Questo straordinario risultato che ha visto crescere reddito e qualità della vita dei pugliesi, non può essere messo in discussione, non può essere vanificato come inevitabilmente avverrebbe se tornasse a governare un personaggio come Fitto che già nella sua precedente esperienza aveva improntato l’azione di governo al più angusto localismo e provincialismo. In questi anni, più volte, parlando con le persone a me più vicine, sono stato critico verso alcune scelte di Michele Emiliano (a cominciare dalla strana ed illusoria idea di affidare incarichi a persone che nulla avevano a che vedere con la storia della cultura progressista, del centro sinistra pugliese). Tuttavia, ciò non mi ha impedito anche di apprezzare e condividere le iniziative di Emiliano a tutela dell’ambiente (i monopolitani soltanto per questo dovrebbero votarlo) e per la difesa dell’occupazione e, per ultimo - ma non ultimo per importanza - per il modo in cui ha gestito la pandemia. La sfida elettorale contro la destra di Meloni e Salvini, qui in Puglia impone una scelta di campo. Non possiamo consentire alla destra più retrograda e reazionaria di imporre alla nostra comunità le scelte sovraniste e liberiste che ci porterebbero indietro e che sono incompatibili col ruolo della nostra regione. Il voto per Emiliano ed il voto per Barnaba è un voto non solo ‘utile’, ma necessario per Monopoli e per la Puglia”.