Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I consiglieri del Gruppo Misto spiegano i motivi che hanno determinato la loro astensione sulla variazione di bilancio

Campanelli, Leggiero e Rotondo auspicano un’inversione di tendenza dell’amministrazione comunale  

 

Con il voto di astensione alla ratifica di una delibera di variazione di bilancio approvata dalla giunta comunale avvenuto nella seduta consiliare del 26 ottobre scorso, i tre consiglieri del Gruppo Misto Giuseppe Campanelli, Franco Leggiero e Antonio Rotondo hanno voluto concedere, come scrivono in una nota, “un’altra, ennesima, apertura di credito all’amministrazione”. Ma è evidente che le diversità di vedute con la maggioranza di centrodestra, di cui i tre facevano parte fino a qualche tempo fa, restano intatte. Infatti, i tre consiglieri non sono stati per nulla d’accordo sulla decisione dell’amministrazione comunale di destinare per altri scopi parte (60 mila euro) di un fondo di 150 mila da mettere a disposizione degli imprenditori in difficoltà economiche a causa della pandemia. I tre consiglieri parlano di occasione sprecata e sperano che i restanti 90 mila euro siano dati agli operatori di bar e ristoranti così come previsto inizialmente. La nota dei tre consiglieri del Gruppo Misto si conclude con l’auspicio che i contributi destinati all’evento culturale ‘Prospero Fest’, annullato dopo l’ultimo Dpcm, siano dirottati a sostegno del comparto economico della città.